Scherma Olimpica

La scherma è uno sport olimpico di opposizione che consiste nel combattimento leale tra due contendenti armati di spada, fioretto o sciabola.

CORSO DI AVVIAMENTO ALLA SCHERMA
Consigliato a chi si vuole avvicinare all’affascinante mondo della scherma. Grazie ad un’attività fisica basata principalmente su giochi ed esercizi semplici consente di apprendere i movimenti principali della scherma. In breve tempo l’allievo sarà in grado di affrontare i suoi primi assalti in pedana. Si inizia con attrezzatura e protezioni in plastica per passare all’attrezzatura ufficiale in metallo.

CORSO PER AGONISTI
Questo corso è rivolto ad atleti che già fanno parte del mondo della scherma e consente di allenarsi per poter affrontare la stagione agonistica secondo il calendario della Federazione Italiana Scherma. Prevede una specifica preparazione che partendo dall’allenamento fisico, con lezioni individuali di tecnica schermistica e psicologia degli assalti porterà l’atleta ad essere in grado di gestire al meglio la propria attività agonistica.


CORSO PER ADULTI
Corso dedicato alle persone in età matura che desiderano avvicinarsi allo sport della scherma con la voglia di mettersi in gioco e divertirsi. Prevede un’attività ginnica mirata con lezioni sia di gruppo che individuali portando chiunque ad essere in grado di gestire un assalto in pedana. La federazione Italiana Scherma ha un suo programma di gare ufficiali dedicato a questi atleti classificati come Master.

Fioretto

Bersaglio valido nel fioretto

Il Fioretto è un’arma “puramente accademica” in quanto non è mai stata un’arma di combattimento sul terreno. Il fioretto nacque come una “spada alleggerita” per l’allenamento, non destinata all’uso in battaglia e ai duelli, ma all’esercizio nelle sale d’armi in cui ci si abituava, per efficacia, a colpire al bersaglio mortalmente.

Sciabola

Bersaglio valido nella sciabola

La Sciabola è l’arma di attacco per eccellenza, molto veloce e istintiva. La sciabola storicamente discende dalle armi usate dai cavalieri e dagli ufficiali di cavalleria che, stando a cavallo, colpivano i fanti a piedi soprattutto nella parte superiore del corpo con movimenti ampi, usando di rado la punta: caratteristiche conservate nella determinazione del bersaglio valido anche nella moderna sciabola sportiva.

Spada

Bersaglio valido nella spada

La Spada è l’arma che più si avvicina alle armi del passato, oltre ad essere quella più rappresentativa del duello sul terreno. È un’arma molto complessa ad “alti livelli” perché il suo bersaglio comprende tutto il corpo; si può colpire solo di punta, come nel fioretto, ma non vi è la convenzione. Il primo che tocca l’avversario si aggiudica il punto; se ci si colpisce contemporaneamente entro un venticinquesimo di secondo il punto viene assegnato ad entrambi e si ottiene un “colpo doppio”.